fbpx
a

Lorem ipsum dolor sit, consectetur iscing sed diam nonummy nibh euismo Lorem ipsum dolor sit, consectetur

@my_wedding_day

Wedding Details

Sunday, 05 November 2017
2:00 PM – 3:30 PM
Mas Montagnette,
198 West 21th Street, NY

+1 843-853-1810

Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram
  •  Consigli dal professionista   •  Come riconoscere i migliori fornitori per il tuo matrimonio moto
riconoscere fornitori fiori matrimonio

Come riconoscere i migliori fornitori per il tuo matrimonio moto

In questi giorni mi è capitato di leggere diversi articoli sui giornali, di malcapitati sposi che hanno dovuto ripargarsi 2 volte i fornitori poiché si erano affidati ad un azienda che a prezzi super-competitivi ( meno di 1000€ ) forniva loro tutto il pacchetto matrimonio ( foto, fiori, fedi, abiti, partecipazione, ristorante ect ect ), peccato che poi questa azienda aveva solo finto di vendere la fornitura o addirittura non pagava proprio i fornitori con cui collaborava. Quindi la domanda è:

Perche succede tutto ciò?

Purtroppo tutto questo è dovuto alla cattiva informazione che circola su internet, per questo consiglio di seguito una serie di strategie da adottare per valutare con coerenza o oggettività un fornitore che non solo sia bravo in quello che fa ma anche e soprattutto affidabile:

 

    • imposta un budget complessivo, ovvero un tetto massimo che decidi di investire nel tuo matrimonio.

 

    • impostato il budget, sii oggettivo su quanti ospiti effettivamente puoi permetterti di invitare. Questo è molto importante perchè rappresenta il 60% della spesa.
      fiori per matrimonio
      Più ospiti significano più fiori, più coperti, più persone da fotografare, più bomboniere, più menù e segnaposto, più partecipazioni, torta più grande ect ect;

 

    • inizia a cercare i tuoi fornitori tramite internet e fiere e negozianti locali e individua 4 fornitori possibili per ogni categoria: FIORI, WEDDING PLANNER, ABITI, PARTECIPAZIONI, FOTO, BOMBONIERE, FEDI, PARRUCCHIERI & MAKE-UP ARTIST, CAKE DESIGNER…

 

    • Una volta individuati i soggetti “papabili” facciamo un indagine di mercato:
        • da quanti anni sono sul mercato: avere tanti anni di esperienza alle spalle non è per forza sinonimo di vecchio, ma piuttosto di competenza e affidabilità;

       

        • la qualità dell’esecuzione e la preparazione tecnica ( botanica, fotografica, sartoriale): verificare il materiale fotografico e la materia prima del fornitore è fondamentale;

       

        • opinioni su google, facebook, instagram, matrimonio.com: su questo aspetto siate piuttosto distaccati, non sempre è tutto oro ciò che luccica e non sempre i like, i followers e le recensioni sono dati veritieri, ma comunque “buttiamoci un occhio”;

       

        • quanto è aggiornato il loro sito web e se ne hanno uno:
          oggi più che mai il sito web è il biglietto da visita di un azienda, perché costa tempo, soldi e continui aggiornamenti. Un sito brutto e poco curato fa capire quanto l’imprenditore investa su sé stesso, figuriamoci su dei perfetti sconosciuti;

       

        • ad ognuno il suo mestiere: può succedere che una persona o un azienda abbiano diverse competenze ed offrano più servizi nel loro contesto ma non è possibile che facciano allo stesso tempo e altrettanto bene tutto, sopratutto a prezzi ovviamente falsati;

       

        • la reperibilità: sembrerà un aspetto banale ma se un azienda non risponde mai al telefono non lo farà nemmeno dopo che avrete firmato il contratto, per questo è importante il punto a seguire;

 

    • Rechiamoci presso la sede dell’attività…se ne hanno una:Questo è fondamentale perchè ricordiamoci sempre che il dettaglio e la cura che un imprenditore dedica alla sua vetrina, esposizione e pulizia sarà la stessa che dedicherà al vostro evento. Ecco come si presenta il nostro negozio:

      Bando invece a negozi vecchi, poco curati, sporchi e con personale poco preparato oppure a scantinati e appuntamenti a casa…..Ricordiamoci inoltre che una sede legale e operativa sono sinonimo di una presenza fiscale sulla quale abbiamo delle garanzie.

 

    • A questo step, dovremmo avere in mano almeno 1\2 attività individuate, facciamo un colloquio di persona con il nostro referente e cerchiamo di capire nel dettaglio cosa possono offrire sulla base delle nostre esigenze e facciamoci elaborare un preventivo.
      E’ sempre consigliabile arrivare dal fornitore con le idee piuttosto chiare riguardo cosa vogliamo fare e quanto vogliamo spendere.

calcolo costo fiori matrimonio

 

  • Arrivati a questo punto abbiamo un idea oggettiva del SERVIZIO/QUALITA’/SPESA e sappiamo rapportarci ad un prezzo di mercato che si differenzia soprattuto sulla base del servizio svolto. Da qui ne deriva una conclusione molto ovvia: NON E’ POSSIBILE FARE TUTTO CON 800/1000€.

Voi cosa ne pensate? Lasciate i vostri commenti e le vostre domande.